I ragazzi del sogno di Padre Puglisi

Le recensioni dei ragazzi del Centro di Accoglienza Padre Nostro di Palermo

“Prima o poi ci abbracceremo”, l’amore descritto tramite due diverse generazioni

"Prima o poi ci abbracceremo", l'amore descritto tramite due diverse generazioni

Prima o poi ci abbracceremo” é un libro del giovane Antonio Distefano che descrive, tramite due diverse generazioni, il sentimento per eccellenza: l’amore.

La storia racconta dell’amore tra Enrico e Irene, due giovani adolescenti che non conoscono ancora il peso della parola amore e di Ada e Gianluca, i genitori di Enrico che vivono un amore forzato che li ha portati a logorarsi lentamente. L’autore nel suo libro tratta di temi prevalentemente adolescenziali ed è questo il pubblico al quale vuole rivolgersi l’autore.

Personalmente penso che i temi trattati dal libro potevano essere molto interessanti se espressi in maniera meno filosofica, soprattutto perché a narrare è un ragazziono di 17/20 anni. In più penso che il libro sia parecchio paranoico. Questo continuo monologo con se stesso, queste continue accuse portano il lettore a volere arrivare velocemente alla fine.

Nonostante la bravura e la fluidità dei scrittura non è uno di quei libri che consiglierei, non è riuscito a suscitare in me alcuna emozione, non mi ha trasmesso nulla.

Chiara Pecoraro

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti
Mostra più commenti

Le recensioni dei ragazzi del Centro di Accoglienza Padre Nostro di Palermo

Spazio dedicato alle recensioni dei libri letti dai ragazzi del Centro di Accoglienza Padre Nostro, fondato nel 1991 da Don Pino Puglisi, del quartiere Brancaccio di Palermo. Un progetto dal forte valore pedagogico, che ha come obiettivo quello di istruire all’importanza ed al piacere della lettura ed al recupero dei minori e degli adolescenti costantemente sottoposti al rischio di emarginazione e di reclutamento da parte della criminalità organizzata.

Utenti online